Cos'è Amica Card Richiedi la card Condizioni d'utilizzo Hai un`attività? Per le Aziende Per le Associazioni Convenzioni Gold Media Amica Card in numeri Contatti Area Partner Viaggi 2x1

L’Italia: un paese pet friendly


Quanto costa mantenere un animale domestico? Come risparmiare su veterinari, alimenti e accessori


Le statistiche su quanto gli italiani spendono per il loro animale domestico e i consigli di AmicaCard.it per risparmiare



animali domestici


Sono circa 60 milioni gli animali domestici che vivono nelle case degli italiani. E se credete che cani e gatti siano in maggioranza vi sbagliate.

Secondo il rapporto Italia 2016 di Eurispes l'animale domestico più diffuso in Italia sono i pesci , circa 30 milioni, mentre quasi due milioni sono i rettili. Cani e gatti sono rispettivamente 7 milioni e 7 milioni e mezzo.

Da Nord a Sud, l’Italia è un Paese pet-friendly . Il 22,5% degli italiani possiede un animale, il 13% due o tre e il 7,4 % degli italiani dichiara di accogliere in casa quattro o più animali.

Su AmicaCard.it puoi trovare sconti nel settore animali domestici , su alimenti, accessori e toelettatura per il tuo amico peloso e risparmiare fino al 30% nei negozi vicini a casa tua.

Quanto costa mantenere un animale domestico?

Secondo il rapporto nella stragrande maggioranza dei casi gli italiani riescono a mantenere i propri cuccioli con 50 euro al mese , budget utilizzato per articoli per cani, lettiere per gatti, cibo e altre forme di benessere. Un italiano su cinque decide di non badare a spese spendendo anche 100 euro al mese e solo l'1,6% arriva addirittura a spendere 300 euro al mese.

Quali sono le spese principali da affrontare per gli animali domestici?

1.Veterinario

2.Cibo

3.Toilettatura

4.Acessori come ciotole, cucce, giocattoli


Il veterinario è la spesa più onerosa nella gestione di un animale domestico.

Uno dei costi maggiori della gestione di un animale domestico viene dato dal centro veterinario proprio perchè non esiste una mutua per i nostri amici animali e quindi un veterinario gratis .

Il tariffario minimo degli Ordini è stato abolito, ciò significa che ogni veterinario è libero di farsi pagare quanto ritiene giusto per il proprio operato. Dovete considerare parecchie variabili, fra cui di sicuro la città di residenza, obiettivamente ci sono città in cui la vita è più cara. Ma potete fare affidamento sui preziosi sconti che la piattaforma AmicaCard.it offre in tutta Italia.

Con AmicaCard.it puoi risparmiare fino al 30% nel centro veterinario che preferisci. Vai sulla piattaforma www.amicacard.it cerca i veterinari presenti nella tua zona e contattali direttamente per richiedere un preventivo gratuito o un appuntamento.

Inizia a risparmiare fin da subito su www.amicacard.it scrivi “veterinario” nel campo “cosa” e la città di preferenza nel campo“dove” e scegli quello che fa più al caso tuo. Contattali direttamente dalla piattaforma per richiedere un preventivo con lo sconto e la disponibilità. Con un semplice click puoi inviare più richieste contemporaneamente in modo da confrontare più preventivi e scegliere quello più conveniente.

Lasciaci la tua opinione sugli sconti AmicaCard e se ti è piaciuto questo articolo guarda anche questo video e raccontaci del tuo amico peloso.



Condividi

Articoli correlati

Archivio Articoli