Cos'è Amica Card Richiedi la card Condizioni d'utilizzo Hai un`attività? Per le Aziende Per le Associazioni Convenzioni Gold Media Amica Card in numeri Contatti Area Partner Viaggi 2x1

Prima delle vacanze

In partenza? Ricordatevi di controllare l'auto!

Fatta la valigia vi rimane solo di mettersi in viaggio? Sbagliato! Siete passati dal vostro meccanico di fiducia? Magari del nostro Circuito Azienda Amica che vi riserverà un ottimo sconto


meccanico In partenza per le vacanze? Attenzione, fermatevi un attimo e controllate (o fate controllare) la vostra auto. In viaggio potremmo pentirci amaramente di non averlo fatto prima. Perché dovreste avere dei problemi d`estate con un lungo viaggio e non durante l`anno è presto detto: di solito in inverno vi muovete per dei viaggi corti che non usurano e non mettono alla prova pezzi della vostra auto che possono rimanere compromessi in lunghi viaggi. E come al solito rivolgetevi ai seri professionisti del Circuito Azienda Amica che vi riserveranno un ottimo sconto.
Alcune cose di cui tenere conto:

L`olio del motore
Ogni 2000 chilometri è indispensabile controllare il livello dell`olio e se per quest`anno non lo avete mai fatto vi conviene correre ai ripari prima di partire per le vacanze.
Ricordatevi che per controllare il livello dell’olio è necessario che l’auto sia in piano (non in discesa, per ovvi motivi) e il motore sia freddo, quindi far verificare il livello dell’olio alla prima vostra sosta, dal benzinaio sull’autostrada, non è proprio un’ottima idea.
Fatelo prima di partire: estraete l’astina di controllo dal serbatoio dell’olio, pulitela e rimettetela dentro, così potete aggiungere l’olio nel serbatoio senza però superare il livello massimo consentito (sull’astina c’è un anello giallo che indica proprio il livello massimo di olio inseribile, non andate oltre). E’ preferibile usare sempre lo stesso tipo di olio.

Pneumatici
Dei pneumatici si devono controllare l’usura, la convergenza, la pressione, che trovate riportata sul libretto (non fidatevi di quanto è scritto sulla gomma stessa, consultate sempre il manuale dell’auto per questo tipo di dati). La verifica di questi tre parametri va sempre fatta a pneumatici freddi. Attenzione anche all’usura del battistrada: con un battistrada usurato l’aderenza sull’asfalto è prossima a nulla.
Attenzione: viaggiando con il caldo la pressione dei pneumatici sale un po’. Se il viaggio è lungo, controllare la pressione a metà strada. Per verificare il livello di usura serve uno strumento di precisione, ma un primo controllo si può fare «a occhio»: nei pneumatici nuovi il battistrada è alto 9 mm, ma il limite minimo ammesso per legge è di 3 mm.

Il liquido di raffreddamento
In genere il liquido di raffreddamento va cambiato ogni 2-3 anni. Se non vi sembra di aver sentito parlare di liquido di raffreddamento in quest’ultimo periodo, fate fare un controllo al vostro meccanico. Il controllo va effettuato a motore freddo.

Tergicristalli

È facile capire quando le spazzole vanno cambiate ed è evidente che non servono solo nella stagione delle piogge: sono indispensabili tutto l’anno per tenere i vetri puliti. Conviene montare sempre le spazzole originali. Per non rischiare di cambiarle, se serve, prima di partire.

Il liquido dei tergicristalli
Non ci pensa e si crede che non servano in estate. Però può capitare, dopo una giornata di mare che il vetro dell`auto parcheggiata si riempia di salsedine e di sabba e che i tergicristalli non funzionino proprio per quel motivo! Un controllo non fa mai male

Il liquido dei freni
Controllo piuttosto facile, visto che il liquido è contenuto in un serbatoio trasparente, quindi se è troppo poco, si vede ad occhio. E va rabboccato. E a proposito di freni, in generale prima di partire vi consiglio anche un controllino allo spessore delle pastiglie, che con la guida city si usurano facilmente, e allo stato di usura dei dischi: i quali, come le pastiglie, funzionano sempre, e avvisano della loro fine solo all’ultimo, con fastidiosi stridii. Non rischiate.

Batteria

Attenzione: la batteria cede senza dare segnali di preavviso. Dipende in parte dalla centralina elettronica che gestisce quasi tutte le funzioni della vettura: se la tensione erogata dalla batteria non è perfetta, la centralina non parte. Meglio chiedere un controllo della tensione all’elettrauto, prima di partire.

Parti meccaniche

Non è necessario smontare tutta la macchina per fare controlli più approfonditi. Per il livello di usura delle pastiglie dei freni, per esempio, è sufficiente un controllo visivo da parte del gommista, dopo aver smontato le ruote. La valutazione dei chilometri percorsi basta a completare il quadro della situazione

E dopo aver fatto fare tutti i controlli del caso non ci resta che augurarvi buon viaggio!

autofficina, meccanico, controllo auto, prima delle vacanze, liquido tergicristalli, freni, pneumatici, batteria, parti meccaniche
Condividi

Articoli correlati

Archivio Articoli