Cos'è Amica Card Richiedi la card Condizioni d'utilizzo Hai un`attività? Per le Aziende Per le Associazioni Convenzioni Gold Media Amica Card in numeri Contatti Area Partner Viaggi 2x1

In aiuto


Imu? Modello Unico? Tranquilli


Problemi con la compilazione o per la restituzione della tassa poi sospesa? Niente paura, rivolgiti a uno dei nostri numerosi commercialisti che ti offriranno il loro ottimo sconto!


commercialisti La sospensione dell`Imu fino al 16 settembre, decreto tanto atteso da milioni di contribuenti, sta creando problemi nel modello 730. I beneficiari della sospensione della prima rata sono attualmente i proprietari nonché residenti degli immobili, il momentaneo congelamento della tassa sulla prima casa sta però creando difficoltà sia ai contribuenti che ai centri di assistenza fiscale.
Rivolgiti a uno dei nostri 1438 commercialisti , pronti a darti una mano e ad offrire un ottimo sconto ai possessori di Amica Card!

Fabrizio Saccomanni, neo ministro dell`Economia, ha tenuto a precisare che la sospensione dell`Imu è solo temporanea, per permettere agli italiani di fronteggiare, tirando un sospiro di sollievo, la difficile crisi economica. La riforma definitiva sull`Imu dovrebbe giungere entro il 31 agosto, e l`eventuale pagamento della prima rata dell`imposta potrebbe avvenire quindi dal 16 settembre.

La sospensione dell`Imu è giunta proprio nel periodo della dichiarazione dei redditi, e sono stati quindi molti gli italiani che compilando il Modello 730 hanno inserito eventuali crediti e debiti Imu per compensare altri tipi di imposte da pagare. Prima del 16 maggio, data in cui non era ancora stato reso noto il rinvio dell`Imu, molti contribuenti avevano già consegnato al proprio sostituto d`imposta il modello 730/2013, ecco che ora, dopo il decreto, è possibile che il credito o debito comunicato possa non essere corretto e risulta quindi fondamentale una dichiarazione integrativa entro i termini di legge.

Molti i contribuenti che hanno già versato l`Imu prima dell`emendamento del Governo e che dovranno chiedere il rimborso per non perdere il credito versato e tutto questo quindi sta creando moltissime difficoltà.

Per quanto riguarda, invece, i termini per effettuare il versamento del saldo derivante dal modello Unico 2012, la scadenza è fissata per il 17 giugno 2013. Per chi non paga entro questa data, è previsto un mese di tempo, dunque entro e non oltre il 17 luglio, per effettuare il versamento aggiungendo una maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse. Vi conviene affrettarvi!

risparmio, commercialista, sospensione IMU, modello unico
Condividi

Articoli correlati

Archivio Articoli