Cos'è Amica Card Richiedi la card Condizioni d'utilizzo Hai un`attività? Per le Aziende Per le Associazioni Convenzioni Gold Media Amica Card in numeri Contatti Area Partner Viaggi 2x1

Lago di Como

Suggestivo, intimo e da conoscere

Come mai così tanti stranieri fanno la corsa per comprarsi una villa in questa zona? E ne affollano gli alberghi e i ristoranti? Proviamo a capirlo


lagodicomo Pare magari strano pensare al lago di inverno, soprattutto a quello di Como. Suggestivo, intimo e così malinconico, eppure si può scegliere di trascorrervi un periodo di vacanza anche ora. L`importante è saperlo apprezzare e conoscerlo. Perché in fondo così tanti stranieri affollano i suoi alberghi e ristoranti? Perché i calciatori e gli attori (certo, Clooney in primis) cercano di comprare ville da capogiro a prezzi esorbitanti sulle sue sponde? Un motivo ci sarà e forse sfugge alla maggior parte dei nostri connazionali, probabilmente poco abituati alle bellezze lacustri. Non è semplice infatti trovare un luogo dove sia possibile ammirare paesaggi mozzafiato incastonati tra alte vette.

Paesini dal fascino retrò come Bellagio, Menaggio, Bellano, Ossuccio con il suo splendido campanile, oppure Cernobbio, ai piedi del Monte Bisbino, con i bei saloni e il parco di Villa d’Este. Le ville sono, infatti, sicuramente il punto forte del lago di Como e lo sono sempre stato. A Tremezzo, per esempio, a Villa Carlotta si può ammirare il famoso `Ultimo addio di Romeo e Giulietta` di Francesco Hayez nonché il parco traboccante azalee e rododendri in fiore.

Da non perdere anche Villa del Balbianello, a Lenno, proprietà del Fai e il delizioso giardino con platani a candelabro, cascate di glicini, azalee, ortensie e rododendri, dove passeggiavano Giuseppe Parini e Silvio Pellico. Anche Villa Serbelloni, a Bellagio,con il parco e il giardino all’italiana e gli oltre 18 chilometri di viali e sentieri fra piante secolari, conifere, camelie e banani. O Villa Melzi, sempre a Bellagio. Con il monumento di Giovan Battista Comolli a Dante e Beatrice, che ispirò a Listz molte sonate per pianoforte.

E poi per ammirare le bellezze del lago non si deve per forza soggiornare sulle sue sponde ma si può stare anche in collina e guardare il panorama dall`alto oppure nei dintorni (seppure vicini) e spostarsi in macchina per vedere più paesini e luoghi possibili.

Ecco, infatti, i nostri suggerimenti per riuscire a risparmiare con la vostra Amica Card:
La Griglia , località Sant`Anna, 1 22010 Argegno CO. Tre stelle
Albergo Dei Laghi , via Giacomo Matteotti, 2 Turate CO. Quattro stelle
Trattoria Bellavista con locanda, via Zerboni, 6 Veleso
Albergo Sporting Club, via Casimiro Ferrari, 3 Ballabio (Lc). Due stelle

week end, vacanze, risparmio lago di como, lombardia
Condividi

Articoli correlati

Archivio Articoli